BIO

Alla metà degli anni ’70 ero poco più che un adolescente, quando cominciavo ad esprimere la mia passione facendo il DJ speaker nelle allora neonate radio libere e nei piccoli clubs.

All’ inizio degli anni ’80 ebbi l’opportunità di entrare come fonico resident nella parte “B” di uno degli studi napoletano che andava per la maggiore, lo STUDIO 7 CANARIA, dove fui catapultato nel bel pieno della registrazione di una session di musicisti, dopo appena una settimana, quindi praticamente io non ho mai fatto l’ assistente. E proprio con me in quel periodo sono nate le prime produzioni dance fatte nel sud Italia, dati anche i miei contatti con i DJ miei ex colleghi che allietavano il sound del nightclubbing partenopeo.

Alla metà di quel decennio passai come resident engineer in un altro grande studio il MASTER SOUND, dove oltre alle band rock e pop, ebbi la possibilità di fare anni di grande esperienza nella ripresa di orchestre con sezione di archi, legni, fiati e vari strumenti acustici.

Ma la svolta decisiva per il mio percorso professionale si ebbe nel 1990, dove fondai il FLYING RECORDING STUDIO, in partnership con la giovane e fiorente FLYING RECORD che da lì a poco sarebbe divenuta una delle più grandi realtà produttive in campo musicale italiane e internazionale, tanto da venire definita “una piccola Major”.

Questa avventura mi portò a confrontarmi col panorama internazionale e a collaborare con artisti e gruppi del calibro di MANO NEGRA, MANU CHAO, LES NEGRESSES VERTES, KHALED, MASSIVE ATTACK, KING CHANGO’ (gruppo della scuderia Luaka Bop di DAVID BYRNE), come mente del gruppo KWANZAA POSSE insieme ad altri due componenti. Parallelamente con le produzioni FLYING ho avuto nel mio studio grandi produttori DJ come Todd Terry, Ralphie Rosario, Mike Dunn, Danny Tenaglia e via fino a prodotti nostrani che hanno fatto la storia come DANIELE SEPE, 99 POSSE, I BENNATO, NCCP, CAPONE e tanti altri.

Questa avventura però finisce alla fine del decennio, quando dopo aver tagliato ogni legame, dopo il declino della FLYING preferii rendermi indipendente continuando come free-lance, cominciando anche ad occuparmi più intensamente anche al lavoro nei live tour, cosa che prima non mi era possibile per il troppo impegno negli studi.

Quindi come produttore dopo due album degli ispanici HECHOS CONTRA EL DECORO, (di alcuni componenenti la band di Manu Chao), ho avuto il piacere di essere chiamato a dare il mio contributo a RADIO REBELDE dei MODENA CITY RAMBLERS, pubblicato il 2002 per la UNIVERSAL.

 Con l’inizio del nuovo millennio comincia anche il declino della discografia e il conseguente abbassamento della richiesta di qualità, complice l’avvento dei supporti digitali, che portano un oggetto di grande interesse, ovvero il vinile, a divenire oggi con l’MP3 quello che definirei “aria fritta”.

Conseguentemente, come tutti ben sappiamo, il calo vertiginoso del flusso economico nel settore discografico ha portato anche meno visibilità nei progetti che comunque continuo a seguire da allora, anche come etichetta, fino all’ ambizioso progetto NAPLES POWER, nato dall’ incontro con gli A67 nel 2010 e terminato nel 2012, distribuito UNIVERSAL su etichetta Freed Music, con la quale collaboro tuttora, nel quale hanno partecipato EDOARDO BENNATO, JAMES SENESE, ENZO GRAGNANIELLO, TULLIO DE PISCOPO, NCCP, ‘E ZEZI, BISCA, LUCA “ZULU’” PERSICO, RAIZ, TERESA DE SIO, MARIA PIA DE VITO, PIETRA MONTECORVINO, e un po’ tutti i musicisti che hanno fatto la storia della musica partenopea degli anni 70, 80 e 90.

Dopo tanta esperienza maturata nel recording e nel mixing ho ritenuto di passare alla fase più propriamente specialistica del mixing e mastering realizzando il SOULFINGERS MASTERING STUDIO che attualmente mi impegna a tempo indeterminato.

Altresì dal 1999 ho allargato il mio campo occupandomi dei live tour di vari artisti, da Eduardo De Crescenzo agli Audio2, da Daniele Sepe ad A67,da  Marco Carta a Gigi Finizio, dai Collage alla Musicanima Live Band a vari festival jazz, rock e manifestazioni di ogni tipo, ho anche insegnato in vari corsi di Tecnico del suono e Produzione discografica.

 Altra attività che mi impegna è la consulenza e/o progettazione di locali e sale destinate alla musica.

Nel 1990 in occasione della costruzione del FLYING RECORDING STUDIO

ho conosciuto ROGER QUESTED, autorità mondiale nella costruzione di monitor da studio al quale abbiamo commissionato il progetto acustico e il monitoring, e quindi io ho eseguito personalmente la direzione lavori, approfondendo così lo studio sulla fisica acustica dei materiali nella reale applicazione. Poi con l’esplosione dell’ home recording con l’aumento della richiesta tra amici e con passa parola, ho avuto la possibilità di approfondire tali studi e trovare sempre soluzioni migliori nella messa in opera , nella scelta dei materiali e del loro rapporto qualità prezzo, fino a realizzare grandi e prestigiose strutture come lo studio di registrazione nel Conservatorio Musicale di Benevento e un Laboratorio di Teoria dei Suoni nell’ interno della sede dell’ Università di Salerno.



















  Soulfingers Mastering Studio - Naples


     Starlight Studio - Naples


Max & Play - Naples


Atollo Records - Naples


Capri Digital Studio - Capri

20
Splash Records - Naples



 Tio Pete Studio - Urduliz (Bilbao)



Flying Recording s Studio - Naples


   Studio 7 - Naples
Site Map